Big Game

Tra quelle che si praticano in mare questa è sicuramente la pesca più affascinante infatti il suo nome significa “la grande sfida”. Noto in tutto il mondo anche grazie ai famosi romanzi di Ernest Hemingway, il Big Game è in grado di regalare sensazioni uniche anche in assenza di catture.
Per affrontare la sfida non basta un’attrezzatura di prim’ordine e una barca d’altura, ma occorre conoscere a fondo il mare e il pesce, pena l’insuccesso più clamoroso. E’ quindi indispensabile avvicinarvisi tramite la frequentazione di amici esperti, che possono offrire un adeguato training preventivo.
Due le specializzazioni all’interno della tecnica: la traina, che prevede il movimento a motore della barca e l’impiego di esche naturali o artificiali, ed il drifting, che comporta l’ancoraggio dell’imbarcazione e l’uso esclusivo di esche naturali. In entrambi i casi si può richiamare il pesce con una pasturazione mirata.
Oltre al fascino del mare,c'è l'incognita della cattura con prede che possono raggiungere tranquillamente i 400kg.

Cookie